"Old press photograph", come recita la dichiarazione per la dogana sul pacchetto arrivato dagli U.S.A., cioè una copia originale vintage in stampa gelatina bromuro-argento destinata ad impiego editoriale.

1944: gli inviati sui vari fronti di guerra inviavano alle loro agenzie i rullini con le foto di reportage. Le agenzie si occupavano poi di sviluppare, stampare ed inviare le fotografie per la pubblicazione.

A Napoli un fotoreporter che lavora per l’agenzia ACME Newspictures (Acme News Photos) scatta una fotografia ad un combattente inglese in posa per strada seduto su una semplice seggiola di legno. Pipa in bocca, il soldato fatica a tenere aperti gli occhi nella scena inondata di luce. Sullo sfondo si intravvedono quelle che un tempo si chiamavano “camionette”. Gli automezzi militari sono parcheggiati in fila davanti al portone di un edificio religioso sull’architrave del quale si legge un po’ sfocata la scritta “sine labe concepta” (Concepita Senza Peccato).

Il fotografo che indossa, a dispetto del sole, pastrano e cappello, armeggia con un ingombrante scatolone fotografico che ha una inequivocabile particolarità: il braccio mobile per rifotografare il negativo in carta!

Non si tratta dunque di una fotocamera per ferrotipia, come erroneamente racconta la didascalia battuta a macchina sul foglio applicato al dorso della fotografia: è certamente una camera minutera!

718396 WP - New York Bureau - Busiest man in town.
Naples, Italy - A British fighting man sits for a "portrait" to send to the folks back home.
The finished product will be a small tintype, made by an itinerant photographer who has just about all the business he can handle in Naples.
The photographer charges one dollar for each picture - And he gets it, too, for allied warriors find it almost impossible to buy film for their own cameras.
BU CAN Credit Line -WP- (ACME) 3/29/44 (RK)

L'uomo più impegnato della città.
Napoli, Italia - Un combattente Inglese posa per un "ritratto" da inviare ai suoi cari a casa.
Il prodotto finito sarà un piccolo ferrotipo, realizzato dal fotografo itinerante che conduce quasi tutta l’attività economica che si può gestire a Napoli.
Il fotografo addebita un dollaro per ogni foto - anche lui ha capito che per i combattenti alleati è praticamente impossibile acquistare pellicola per le proprie macchine fotografiche.

Questa didascalia ci racconta, oltre all’equivoco in cui è caduto chi l’ha redatta, che i soldati non potevano certo trovare pellicole da acquistare in una città in cui mancavano persino i generi di prima necessità. Il problema è che nemmeno il fotografo poteva procurarsi lastre per ferrotipia!
Si capisce che il solo materiale fotosensibile facilmente reperibile a buon prezzo era qualche pacchetto di carta fotografica!
Il redattore della didascalia è probabilmente americano e non gli è nemmeno passato per la testa che si tratta di una fotocamera minutera e non di una macchina fotografica per ferrotipia. Perché? Per il semplice fatto che non la conosceva! Ciò costituisce un ulteriore indizio a conferma dell’area di origine di questa tecnica fotografica.

Questa fotografia dimostra una delle ipotesi più fondate sulla nascita a la popolarità della fotografia minutera: la necessità di arrangiarsi con ciò che si trovava.
Per quanto mi risulta questa immagine è la più antica testimonianza fotografica della fotografia immediata di strada con processo positivo-negativo su carta.

Sono felice che questa singolare stampa fotografica alla gelatina-bromuro d'argento sia entrata nella collezione di processi fotografici storici Chiesa-Gosio. Credo che sia il più antico documento fotografico in grado di mostrare un fotografo minutero al lavoro.

© 2018 by Gabriele Chiesa

Licenza Creative Commons
Questo articolo è distribuito con Licenza
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Originale: stampa fotografica alla gelatina-bromuro d'argento, smaltata a caldo. 9" x 7" /  23 x 18 cm.

Photo  © 2018 by Gabriele Chiesa

Licenza Creative Commons
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Go to top