Avoriotipia: procedimento fotografico a trasferimento di positivo su lastra in vetro con coloritura manuale (1855 - 1862 circa); in inglese Ivorytype.

Con il termine avoriotipia (ivorytype) si indicano, a volte in modo generico, prodotti fotografici che si ritengono assimilabili per aspetto alle miniature artistiche su avorio. Si tratta di processi di stampa positiva, generalmente colorata a mano, che presentano analogie estetiche ma che restano sostanzialmente differenti.
Innanzi tutto è opportuno distinguere tra due tipologie fondamentali di produzione fotografica artistica in colore, molto dissimili tra loro, che ebbero prevalente diffusione geografica diversa:

  • avoriotipia su avorio naturale, che ebbe limitatissima applicazione in area europea (1855 ca)
  • BURGESS EBURNEUM PROCESS (1865 by John Middleton Burgess)
  • avoriotipia americana, che godette di un buon livello di popolarità negli Stati Uniti (1860-70 ca)

Quest'ultima può essere distinta nei processi

  • IVORYTYPE propriamente detto (1860-70 ca)
  • TOOVYTYPE (1864 by Frederick August Wenderoth)

© 2015 by Gabriele Chiesa

Licenza Creative Commons
Questo articolo è distribuito con Licenza
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Approfondimenti su questo argomento si possono trovare su “Dagherrotipia, Ambrotipia, Ferrotipia. Positivi unici e processi antichi nel ritratto fotografico” dalla pagina 187 alla pagina 202 (Stampe e trasporti - 4.2.0 / Capitolo Avoriotipia - Ivorytype)

Il libro è disponibile anche in versione digitale su Google Play
[clicca qui].

The book is also available in digital version at Google Play
[click here]
. Sorry: only in Italian language.

  • Ivorytype 502-1
  • Descrizione:

    American Ivorytype. Tecnica fotografica su lastra di vetro tinta a mano realizzata nello studio fotografico
    James W. Williams. Questo tipo di processo fotografico ebbe particolare diffusione nell’area di Philadelphia negli anni 1855-1865. Lastra 216 x 165 mm spessore 5mm

  • CdV Burgess Eburneum Process dettaglio del marchio ©Chiesa-Gosio
  • Descrizione:

    Dettaglio del marchio di CdV Burgess Eburneum Process ©Chiesa-Gosio. Il processo fotografico denominato eburneum fu descritto da John Middleton Burgess (Norwich 1842 - 1873) sul periodico “The Photographic News” del 5 maggio 1865. Egli, non E. Burgess, come invece appare in alcuni testi, fu dunque l’inventore di questo metodo di stampa a trasferimento di gelatina su supporto di avorio artificiale. Carte de Visite BURGESS EBURNEUM PROCESS. From Chiesa-Gosio Collections.

  • CdV Burgess Eburneum Process ©Chiesa-Gosio
  • Descrizione:

    Il processo fotografico denominato eburneum fu descritto da John Middleton Burgess (Norwich 1842 - 1873) sul periodico “The Photographic News” del 5 maggio 1865. Egli, non E. Burgess, come invece appare in alcuni testi, fu dunque l’inventore di questo metodo di stampa a trasferimento di gelatina su supporto di avorio artificiale. Qui un raro esemplare di Carte de Visite BURGESS EBURNEUM PROCESS. From Chiesa-Gosio Collections.

  • Dorso CdV Burgess Eburneum Process ©Chiesa-Gosio
  • Descrizione:

    Dorso di CdV Burgess Eburneum Process con il marchio impresso. Il processo fotografico denominato eburneum fu descritto da John Middleton Burgess (Norwich 1842 - 1873) sul periodico “The Photographic News” del 5 maggio 1865. Egli, non E. Burgess, come invece appare in alcuni testi, fu dunque l’inventore di questo metodo di stampa a trasferimento di gelatina su supporto di avorio artificiale. BURGESS EBURNEUM PROCESS. From Chiesa-Gosio Collections.

  • Ivorytype 001 ©Chiesa-Gosio
  • Descrizione:

    European Ivorytype, in cornice originale. Tecnica fotografica eseguita con procedimento J.E.Mayall al collodio  su avorio artificiale, colorata artisticamente a mano, positivo unico.
    Provenienza: Lyme Regis, Dorset - Regno Unito 1866.  Formato lastra cm 6,2 x 7,5.

  • Ivorytype 001a ©Chiesa-Gosio
  • Descrizione:

    European Ivorytype, tecnica fotografica eseguita con procedimento J.E.Mayall al collodio  su avorio artificiale, colorata artisticamente a mano, positivo unico.
    Provenienza: Lyme Regis, Dorset - Regno Unito 1866.  Formato lastra cm 6,2 x 7,5.

  • Ivorytype 002 ©Chiesa-Gosio
  • Descrizione:

    European Ivorytype in cornice originale.Tecnica fotografica su avorio artificiale, eseguita con procedimento J.E.Mayall. colorata artisticamente a mano, positivo unico. Provenienza: Mear, London - Regno Unito 1872 ca. Formato lastra cm 6 x 9

  • Ivorytype 002a ©Chiesa-Gosio
  • Descrizione:

    European Ivorytype - Tecnica fotografica su avorio artificiale, eseguita con procedimento J.E.Mayall. colorata artisticamente a mano, positivo unico. Provenienza: Mear, London - Regno Unito 1872 ca. Formato lastra cm 6 x 9

Go to top