Workshop operativo con maneggiamento di materiali storici originali e rari
Storia, identificazione, classificazione e messa in sicurezza dei materiali fotografici d’epoca.

Vedere, toccare, annusare e non buone parole, discorsi teorici e citazioni cattedratiche. Gabriele Chiesa e Barbara Cattaneo vi condurranno attraverso un seminario sensoriale, perché la storia della fotografia è stata troppe volte spiegata per sentito dire da chi ha letto tanti libri, ma visto e toccato pochi esemplari.
Come si dice, capisci il mare dopo averci nuotato, non perché te lo hanno raccontato.
Sarà una indimenticabile occasione per i partecipanti. Esemplari di alcune tipologie di processi fotografici che verranno esaminati in presenza non risultano accessibili nemmeno nelle collezioni dei migliori musei mondiali di storia della fotografia. Sarà finalmente possibile vedere e confrontare concretamente e direttamente alcuni processi fotografici noti finora per essere elencati nei libri di storia della fotografia e generalmente presentati solo attraverso descrizioni verbali o proiezioni slide.  


Elenco parziale delle tecniche e dei materiali che saranno fisicamente a disposizione dei corsisti per l’osservazione diretta:

  • Processi ottico-meccanici prefotografici: Physionotrace, “Prosopographus the Automaton Artist”
  • Dagherrotipia: Daguerreotype (1839 - 1860 ca.) varianti ed abbellimenti,
  • Identificazione hallmark
  • Calotipia, Talbotipia: Calotype, Talbotype (1841 – 1854) e varianti,
  • Ambrotipia: Ambrotype (1852 - 1880 ca.) collodio umido e varianti
  • Pannotipia: Pannotype (1853 - 1860 ca.)
  • Confezionamento e presentazione in astuccio e da parete,
  • Formati e supporti secondari, case e montaggio europeo
  • Processi di stampa: Carta Salata, Cianotipia, Albumina, Aristotipia, Carbone,
  • Platinotipia, Collotipia…
  • Ferrotipia: Tintype (1855 ca. - inizio 1900) e sue varianti:
  • Melainotype, Ferrotype, Pennellograph
  • Avoriotipia: Ivorytype (1855 ca. - 1860 ca.) varianti: europea, americana
  • Burgess Eburneum Process (1865 - 1870 ca.)
  • Crystoleum (1880 ca. - 1900 ca.)
  • Crystalphoto (1890 ca. - 1920 ca.)
  • Opalotipia: Opalotype (1860 ca. - 1930 ca.)
  • Fotografia a smalto (1855 ca. - 1920 ca.)
  • Il ritratto automatico: Photo-booth (dal 1890 ca.) metodi e tipologie
  • Photomaton e Photomatic (1925 - 1940 ca.)
  • Sistema Bosco, Sistema Raders (1890 - 1900 ca.)
  • Orotone (1880 ca. - 1930 ca.)
  • Miniature doré (1920 ca. - 1930 ca.)
  • Positivi accoppiati a lastra dorata (1920 ca. - 1940 ca.)
  • Autochrome (1907 - 1930 ca.)
  • Uvachrom (1918 - 1930 ca.)
  • Paget - Finlay Colour (1913 - 1930 ca.)
  • Dufaycolor (1920 ca. - 1940 ca.)
  • Processi colore su pellicola diapositiva
  • (Lumicolor, Kodachrome, Agfachrome…)
  • Processi colore positivi supporto celluloide e carta
  • (Kodak Minicolor, Cibacrome, processi instant...)


Il seminario avrà luogo presso
FOTONOMIA, associazione di cultura fotografica       
Via di Collodi 10/33   -  50141 Firenze
fotonomia.firenze -ciocciola- gmail.com
https://goo.gl/maps/jVE57rXAbPM2
Orari: sabato ore 10-18; domenica ore 9.30 - 17
Costo: 90 + 10 di tessera associativa
Numero massimo di partecipanti: 20
Portare i propri guanti di cotone e lenti contafili. Saranno comunque a disposizione guanti di nitrile ed alcuni dispositivi di visione.
Per iscrizioni: scrivere a fotonomia.firenze -chiocciola- gmail.it. Verrà inviato il modulo di ammissione a socio e le indicazioni per effettuare il bonifico per riservare il posto.

 

Go to top