Anton Hautmann è nato a Monaco di Baviera, 20 giugno 1821, figlio dello scultore Giuseppe Hautmann, e morì a Torino il 1 dicembre 1862.

Operò a Torino nel periodo 1858-1862 , lo Studio era  al 4367 (poi 18) Via della Scala.

l'attività fotografica di   "Hautmann comprende ritratti fotografici in vari formati (tra cui artisti fiorentini), studi di paesaggio e figure in medio formato, scene di genere, e molte vedute stereoscopiche. La qualità tecnica e formale delle sue stampe fotografiche è sempre molto alta. Egli ha utilizzato diverse macchine fotografiche e diversi tipi di lenti, tra cui alcuni della società Thierry, Monaco di Baviera, e la società L. & H. Wulff, Parigi. Le fotografie stereoscopiche possono essere datati tra il 1858 e il 1862 e, quindi, appartengono al primo periodo di snapshot stereoscopica degli spazi urbani e paesaggi ".

La storia di Hautmann e del suo studio è ampiamente descritta in un articolo di AFT di Fanelli  : Sitografia http://rivista.aft.it/aftriv/controller.jsp?action=rivista_browse&rivista_id=21&rivista_pagina=11#pag_1 

La foto è una CDV databile 1860. Essa,  appartiene ad un albun di famiglia , di questa  coppia di sposi   esistono lettere di quel periodo nell'archivio del Fondo Rocchetti/Natalucci.

Hautmann Anton
 
Go to top