Abbiamo aperto una nuova opportunità per gli appassionati di storia della fotografia locale.

Possiamo scrivere insieme la storia della fotografia italiana.
Per farlo è necessario ricostruire tante piccole e grandi storie. La sfida è quella di rimettere insieme tessere disperse nei posti più impensati: un grande fondo fotografico pubblico, una scatola dimenticata in soffitta, una busta abbandonata in fondo ad un antico cassetto.

Iscriviti ed inserisci la tua testimonianza a titolo di collaborazione gratuita.
Questo è uno spazio virtuale di aiuto reciproco, servizio e cooperazione disinteressata per collezionisti ed appassionati.
Aiutaci a fare crescere questo progetto.
Se ciascuno porta il contributo con cui si sente di concorrere, qui raccoglieremo informazioni utili per l'identificazione degli studi fotografici italiani attivi tra il 1839 ed il 1939.

I diritti sulle immagini rimangono al possessore del materiale.
Qui viene memorizzata e visualizzata una riproduzione filigranata con dichiarazione di copyright.
Il titolo deve contenere il cognome ed il nome del fotografo, la sua denominazione seguita possibilmente da un numero progressivo riferito alla collezione di chi inserisce l'immagine.
Di importanza fondamentale, per la raccolta di dati utili, è l'inserimento delle scansioni fronte/dorso perché è sul verso che normalmente si trovano impresse le informazioni più rilevanti.
Tutti i campi contenenti le informazioni possono essere liberamente compilati.
Un modulo di ricerca dati è disponibile per effettuare ricerche sulle immagini inserite.

L'inserimento di materiale protetto da diritti (copyrighted) è vietato.
Così come è vietata ogni forma di attività che possa essere ritenuta di disturbo oppure offensiva da parte di altri utenti.
Partecipando al progetto si accettano implicitamente le regole di comportamento qui espresse.
La loro violazione comporta la rimozione del materiale e la cancellazione dell'account.
Ciò non avverrà probabilmente mai, perché chi partecipa ad un progetto collaborativo su base volontaria, con il solo fine di promuovere la cultura fotografica e la conoscenza della storia della fotografia italiana, è una persona di valore che non ha tempo da perdere :-) ;-)

Chi desidera collaborare è invitato a richiede il livello di accesso "Autore", che permette di inserire immagini e creare schede ed articoli, sul gruppo FaceBook Fotografi e Fotografia in Italia: 1839-1939

1) Chi non ha immagini da pubblicare può direttamente scrivere un articolo solo testo, con le indicazioni disponibili, ricordandosi di categorizzarlo, cioè inserirlo nella categoria corretta per regione e provincia

2) Chi ha immagini inserisce le riproduzioni corredandole con adeguate didascalie. RACCOMANDO di inserire sempre la dicitura "Collezione Nome Cognome" così che mi sia possibile assegnare correttamente il riconoscimento all'autore.
Alla scheda "regionale" ci penso poi io, ricopiando la didascalia ed associandola all'immagine inserita nell'album alfabetico. Ovviamente come "firma" della scheda metto l'autore del contributo. Per questo mi serve sempre sapere "Collezione Nome Cognome".
Segnalatemi se mi dimentico di creare schede regionali corrispondenti a immagini inserite nell'album alfabetico.
Non è la soluzione ottimale, ma è provvisoriamente ciò che posso fare. Grazie per la collaborazione.

Qui il video che spiega come si procede all'iscrizione, come si condividono e come si gestiscono le proprie immagini storiche che partecipano al progetto, come si inseriscono e come si pubblicano articoli e schede.

ATTENZIONE!  Il video qui sotto spiega come inserire le immagini nella scheda-articolo servendosi del pulsante "Immagine" sotto alla finestra di editing.
Il sistema è stato cambiato e migliorato, per cui si deve utilizzare il pulsante "JoomImage", terzo in basso. Cliccando è necessario scegliere come immagine da inserire quella "immagine dettagliata" che è già ottimizzata come dimensioni, collegata in apertura a "Immagine originale". Per trovare l'immagine da inserire nella scheda si clicca in basso su "CERCA" e si scelgie la lettera iniziale del nome dello studio o del fotografo in cui è stata inserita. Quando ci sono molte immagini è necessario scorrere le pagine (sono numerate) fino a trovare quella/e che interessano. Ricordarsi sempre di categorizzare correttamente la scheda articolo (regione e provincia).

 

Si rilevi problemi tecnici, ti preghiamo di segnalarceli. Grazie per la collaborazione

Lo staff di Fotografi Italiani 1839-1939

Go to top